lunedì 12 settembre 2016

VENEZIA. 73a Mostra del Cinema. "Il Brindisi" il cortometraggio di Rossella Bergo presentato allo spazio della Regione del Veneto


DONZELLA – Il cortometraggio di Rossella Bergo intitolato “Il Brindisi” è stato presentato allo spazio della Regione del Veneto alla 73° Mostra del Cinema di Venezia.


Ad accogliere l’attrice, gli attori e i suoi ospiti, allo spazio della Regione Veneto il presidente di Polesine Film Commission Angelo Zanellato. “Il mio desiderio è un giorno di sfilare sul tappeto rosso insieme ai registi e agli attori del Polesine” ha detto Zanellato.


Ad intervistare Bergo il regista di Occhiobello Ferdinando De Laurentis che ha apprezzato l’opera dicendo che le cose più difficili sono le più semplici. L’attrice ha spiegato che un brindisi non dice nulla se si fa da soli. “Con questo corto ho voluto celebrare la vita e la rinascita anche nei piccoli accadimenti quotidiani – ha affermato – E cosa serve per essere felici?
“Dame un goto de vin” cioè dammi un bicchiere di vino”.




Conosciuta come Nini la clawnessa, Rossella Bergo ha partecipato a numerose missioni umanitarie nel mondo dove il linguaggio verbale ha dovuto spesso lasciare il posto a quello non verbale appoggiato dall’arte della clownerie. Nel cortometraggio hanno recitato Diego Beltrame, Andrea Santin, Silvano Pozzato, Alice Mantovan, Graziana Bergo e ovviamente Rossella.
Le musiche sono di Silvano Pozzato.
Il corto prodotto da Giulio Baraldi di Kess production e da Polesine Film Commission.


Tra le curiosità il frack rosa indossato da uno degli attori era di Bracardi il pianista del Maurizio Costanzo show che è stato donato a Glauco Siviero in arte Fischietto il compagno di Rossella di clownerie e clownterapia. Più di 50 persone hanno accompagnato l’attrice di Donzella e ad organizzare la giornata è stata Erica Laurenti dell’agenzia Tiepolo viaggi di Porto Viro.

Barbara Braghin

Nessun commento:

Posta un commento