venerdì 2 settembre 2016

Rosolina Mare. "Saperi di Mare" con Cristiano Vidali



La rassegna di filosofia “Saperi di mare” al centro congressi di Rosolina Mare è stata molto seguita. L’iniziativa è stata organizzata da Cristiano Vidali, studente di filosofia alla statale di Milano e diplomato al liceo Bocchi di Adria.


Il progetto è al primo anno di vita, ma ha ottenuto un ottimo riscontro da parte del pubblico, sia rispetto all'apprezzamento, sia all'affluenza (complessivamente, circa duecento persone hanno assistito ai tre incontri, malgrado il maltempo). “Ho deciso di organizzare quest'iniziativa per due ragioni principali: in primo luogo, per rendere servigio ad una pratica poco nota come la filosofia, contribuendone alla divulgazione - non tanto col fine di insegnare dei contenuti specifici (autori, storia della filosofia, storia delle idee), quanto per rendere una testimonianza pubblica di cosa significhi fare filosofia, pensare filosoficamente. In secondo luogo, perché in un mondo tumultuoso come quello contemporaneo, l'attività critica del pensiero, la riflessione non può più essere soltanto un'occupazione occasionale e rimessa all'interesse dei singoli, ma dovrebbe essere la priorità di ogni Stato per educare personalità mature, libere e pienamente all'altezza di esercitare i propri diritti democratici. Il progetto è modesto e circoscritto, ma risponde di un'ambizione molto più grande che è quella dell'educazione al pensiero” dice Cristiano Vidali.


Hanno partecipato l’onorevole Diego Crivellari, il professore Stefano Periotto ed il professore Antonio Giolo. Durante gli incontri, l'artista danese Jacob Sibbern ha realizzato delle opere attinenti il tema contemporaneamente trattato, ora esposte nel Centro Congressi. Animati dibattiti hanno seguito gli incontri, alcuni condotti pubblicamente altri informalmente davanti ad un bicchiere di vino.

Barbara Braghin


Nessun commento:

Posta un commento