mercoledì 19 agosto 2015

Un favoloso Ferragosto 2015 sul galeone Jolly Roger. C'erano anche Giada Banin de L'ufficio dei viaggi e Barbara Braghin

 
Barbara Braghin e Giada Banin






 
Barbara Braghin e Giada Banin
 
 
E’ stata una serata piena di sorprese la festa di Ferragosto a bordo del galeone Jolly Roger. Erano in 80 gli ospiti delle cittadine del Delta che, insieme a Giada Banin dell’Ufficio dei viaggi di Porto Viro, hanno partecipato a questa serata di gala. Il pullman è partito da Porto Viro alla volta di Chioggia. E proprio lì il galeone adibito a festa attendeva gli ospiti. Una sera di gala dove non è mancato nulla. Una rosa rossa alle signore, calici di vino e di spumante e una cena seduti in tavoli bianchi. Anche le stelle brillavano, almeno fino all’arrivo a Venezia. Una volta scesi, gli ospiti hanno fatto un giro in piazza San Marco, dove, a sorpresa, hanno trovato l’acqua alta. Non dava fastidio però, perchè in alcuni punti si poteva camminare. In altri, invece, si bagnavano i piedi ma è stata anche un’occasione per ridere e scherzare e per fare un’insolita passeggiata in una Venezia con l’acqua alta. Risate dunque e momenti da ricordare per questo gruppo che pensava solo a festeggiare un memorabile Ferragosto. E così è stato. E se è vero che all’andata le stelle brillavano in cielo, al ritorno non si sono proprio fatte vedere. Infatti, gli ospiti, una volta risaliti a bordo per ritornare indietro, il galeone si è rimesso in viaggio. Ma due minuti dopo si è scatenato un violento temporale e il galeone ha dovuto fermarsi a Venezia. Un temporale con tuoni, lampi e acqua che entrava all’interno del salone. Il tutto è durato un’ora. Tirava un forte vento e gli ospiti sono stati costretti a proteggersi nella zona bar. Dopo di che, una volta che le onde e la pioggia si sono calmati, il Jolly Roger si è diretto di nuovo a Chioggia. “E’ una serata speciale proprio perché è così – ha esclamato uno degli ospiti – se andava tutto liscio non sarebbe da ricordare”. Tra gli ospiti c’erano i commercialisti Giancarlo e Giuliana Micheletti di Porto Viro; la famiglia Prescendi degli abiti da sposa con le gemelle Elena e Milena di Taglio di Po; Giada Banin dell’Ufficio dei viaggi di Porto Viro; gli architetti Antonella Melone e Edda Patrignani dello studio A2 di Taglio di Po; Stefania Pregnolato della fioreria La mimosa; Sandra del ricamificio Sandra e tanti altri amici. Qualcuno aveva freddo e si è dovuto riparare con giacca o con scialle, qualcun altro era impaurito perché il temporale è stato violento ed è arrivato all’improvviso. Fortunatamente è stato relativamente breve, infatti i tuoni e i lampi sono durati circa un’ora. Poi quando ha smesso di piovere, e lo staff ha sistemato tutto, il dee jay ha invitato gli ospiti s ballare e così si sono scatenati alla faccia del temporale. Un Ferragosto tutto da ricordare, privo di noia, dove le protagoniste sono state le forti emozioni.

Barbara Braghin




























 
Barbara Braghin

Nessun commento:

Posta un commento