mercoledì 10 gennaio 2018

Anzio. "Storie di donne", kermesse ideata dall'associazione "Occhio dell'arte"


ROMA – Nella serata del primo dicembre, nella ridente Anzio, è andata in scena con grande successo la terza edizione di "Storie di donne": kermesse tutta in rosa ideata dall'Associazione culturale “Occhio dell’Arte”, presieduta da Lisa Bernardini, per portare all’attenzione del pubblico quelle donne, note o meno, che si sono distinte nel campo delle professioni e, con abilità e dedizione, hanno saputo portare un contributo rilevante alla società contemporanea.



Presentata da Anthony Peth, nuovo volto di La7, alla manifestazione declinata al femminile sono intervenuti molti volti noti; tra questi Modestina Cicero, ex concorrente del Grande Fratello 13, oggi attrice e modella, e Mirco Petrilli, che di quella tredicesima edizione e' stato il vincitore. Tanti i volti giovani: Elisa Pepè Sciarria vincitrice del concorso nazionale “Una Ragazza per il cinema 2015”, Cristina Alexandra, "Miss delle miss" alla finale nazionale 2017 del concorso “Una Ragazza per il Cinema” e la quindicenne Marta Barrano, talento vocale da “Ti lascio una canzone” e vincitrice di alcuni talent nazionali.



Sono state di Franco Micalizzi, compositore e direttore d'orchestra, le note di "Sirene"che hanno riecheggiato nell'aria per parte della serata. Tra gli ospiti, anche Marco Tullio Barboni, sceneggiatore, scrittore e figlio del mitico regista E. B. Clucher dei “Fagioli western”; Saverio Vallone, George Hilton (entrambi fra i premiati speciali per il Cinema); Carlotta Bolognini (Premio Cinema alla Memoria dello zio Mauro Bolognini ritirato in qualita' di erede artistica e premiata anche in prima persona come produttrice).



Per gli altri premi: Silvana Giacobini (Donna editoria), Imma Battaglia (premio speciale Cultura premiata dalla presidente di Gay Project Maria Laura Annibali), e svariati riconoscimenti legati all'imprenditoria femminile : Alessandra De Simone settore agricoltura); Maria Di Prato (biotecnologie); Loredana Rea (storia e critica d'arte), Anna Maria Massidda (settore estetico).

Barbara Braghin


Nessun commento:

Posta un commento