domenica 11 dicembre 2016

Adria. Inaugurazione Teatro Comunale


ADRIA – E’ stata inaugurato il primo dicembre il teatro comunale di Adria dopo i lavori di restauro. In scena lo spettacolo intitolato “Cabaret” di Joe Masteroff interpretato da Giampiero Ingrassia e Giulia Ottonello, regia di Saverio Marconi. La serata è iniziata con un aperitivo preparato dagli allievi dell’istituto alberghiero Cipriani alla galleria degli artisti al quale hanno partecipato i rappresentanti del Comune di Adria, tra i quali il sindaco Massimo Barbujani, il vice sindaco Federico Simoni, l’assessore Patrizia Osti, i consiglieri Mara Bellettato e Fabiano Paio; il senatore Bartolomeo Amidei; il sindaco di Crespino Angela Zambelli; Andrea Baraciutti l’architetto che ha fatto il progetto e altre rappresentanze cittadine.


Il gruppo si è poi spostato nella saletta della biglietteria dove il primo cittadino e il vice presidente della fondazione Cariparo Sandro Fioravanti hanno scoperto dalla bandiera tricolore una targa dedicata proprio alla fondazione Cassa di risparmio Padova e Rovigo per avere dato un contributo notevole per il restauro del teatro. Nella hall del teatro i ragazzi del conservatorio Buzzolla hanno accompagnato gli ospiti con un po’ di musica e le autorità hanno provveduto al taglio del nastro.


Numeroso il pubblico presente e prima dell’inizio dello spettacolo Barbujani, Simoni, Bellettato e Fioravanti sono saliti sul palco per il saluto iniziale. “Oggi per noi è festa – ha detto il sindaco – più di 3milioni di euro sono stati spesi per riaprire il teatro che questa sera è entrato di nuovo nel nostro cuore, nel cuore della cultura del Delta e ringrazio Arteven che è qui con noi questa sera”.



“E’ un ottimo investimento per la cultura – ha continuato Fioravanti – e noi di Cariparo staremo sempre vicino a queste realtà”. Mara Bellettato rivolgendosi al pubblico ha detto che con l’apertura del teatro i cittadini sono “ritornati a casa”, che la rassegna ha in programma 12 spettacoli e continuerà fino al 11 aprile. “Il primo progetto per un teatro ad Adria risale al 1923 – ha affermato il vice sindaco – prevedeva una struttura con 4mila posti suddivisi tra platea, sei file di palchi e due gallerie.


Ma per mancanza i fondi i lavori non furono finiti e mancava la parte riservata al pubblico. Si decise quindi di utilizzare il l’opera come teatro estivo e di intitolarla a “Francesco Zagato” che l’aveva finanziata”. Il teatro fu inaugurato nel 1924 e continuò la sua attività fino al 1932. Poi, grazie alla volontà di alcuni adriesi tra cui Ferrante Mecenati, si costituì un comitato per riavviare i lavori del teatro. Il 24 settembre 1934 veniva inaugurato il “Teatro comunale del Littorio” da 1500 posti. Dopo i lavori di restauro l’altra sera è stato inaugurato con grande soddisfazione di tutti. Il sindaco ha inoltre invitato gli ospiti a lasciare un euro in beneficenza alle popolazioni colpite dal terremoto e che il 15 gennaio il sindaco di Preci, un paese colpito, sarà ad Adria. 

Barbara Braghin

Nessun commento:

Posta un commento