lunedì 15 agosto 2016

Liberata una civetta a Scanno Cavallari. Inoltre c'è stata l'iniziativa “Aiutaci a salvare le dune e le spiagge del Delta del Po”.



SCANNO CAVALLARI (Porto Levante frazione di Porto Viro) – A Scanno Cavallari è stata liberata la civetta Giorgia dall’associazione culturale naturalistica Sagittaria di Rovigo. Alcuni rappresentanti, tra cui il collaboratore scientifico Emiliano Verza, sono arrivati allo scanno con una scatola con dentro una civetta che nel mese di aprile era caduta dal suo nido rimanendo ferita.


E’ stata quindi raccolta e accudita dal centro recupero animali selvatici “del Benvenuto” di Luciano Tarricone che si trova a Polesella. Inoltre il socio Enrico Vicentini ha spiegato le piante che ci sono a Scanno Cavallari con l’iniziativa “Aiutaci a salvare le dune e le spiagge del Delta del Po”. E ha descritto le piante da rispettare e quelle da combattere.


Infatti nel territorio ci sono piante rare e tipiche delle spiagge del Delta e altre piante esotiche invasive arrivate dal nord America che vanno combattute perché sono in grado di distruggere gli ecosistemi e le piante autoctone tipiche del luogo. Tra i rappresentanti dell’associazioni Sagittaria c’erano Alberto Donà, Matteo Frigato, Ilaria Sturaro, Paola Spinello, Mina Camporeale, Fabrizio Viganò.

Barbara Braghin


Nessun commento:

Posta un commento