martedì 30 agosto 2016

Corbola. Inaugurata l'esposizione fotografica e documentale sull'attore Rik Battaglia



CORBOLA – E’ stata inaugurata nella biblioteca Pampanini di Corbola l'esposizione fotografica e documentale sull'attore Rik Battaglia e in piazza c’è stata la proiezione del film "La risaia".


Erano presenti il sindaco Michele Domeneghetti e gli ospiti Marco Di Lello dell’accademia dello spettacolo di Rovigo e di Giuseppe Forza un concittadino amico di Rik nato lo stesso giorno e mese ma sedici anni più tardi. Dopo il taglio del nastro del primo cittadino, degli assessori comunali e del consigliere Antonella Dorgia che ha accudito Rik Battaglia come un padre, gli ospiti di sono spostati al primo piano del palazzo per vedere l’esposizione.



La mostra riporta nelle pareti i titoli di alcuni film che hanno reso celebre Caterino Bertaglia che è partito da Corbola e per caso ha iniziato a fare i film con il nome di Rik Battaglia diventando un grande attore. Alcuni cimeli, documenti e ricordi di Battaglia sono in esposizione e impreziosiscono gli spazi della mostra. Inoltre in piazza a Corbola è stato proiettato il film “La risaia” e c’erano numerosi ospiti illustri come Andrea Tincani esperto di cinema di Rovigo; Wainer Tugnolo presidente dell’associazione Magnacharta che si interessa di cinema e del Delta del Po; e Enea Marangoni attore e regista di ABC teatrale di Porto Viro.



In prima fila anche alcuni parenti dell’attore come Giorgio Smanio, cugino di 8° grado, che ha ricostruito l’albero geneaologico di Rik, con la moglie Carlotta. Presente la cugina di 2° grado Maria Rita Smanio e il marito Angelo Fiorenzuola; Alberto Mantovani un altro cugino; e il consigliere comunale e il marito Giovanni Mozzato che hanno accudito l’attore fino alla morte e la piccola Caterina.

Barbara Braghin


Nessun commento:

Posta un commento