lunedì 22 agosto 2016

Adria. Un venerdì di Adria d'estate dedicato allo sport, ospite la squadra campione d’Italia 2015/2016 Femi-Cz Regby Rovigo Delta. Inoltre c'è stata la gara podistica "Su e so per i ponti" e in piazza tante associazioni sportive




ADRIA – Al venerdì di Adria d’estate dedicato allo sport ha partecipato la squadra campione d’Italia 2015/2016 Femi-Cz Regby Rovigo Delta.
Al Ripasso Cafè in corso Vittorio Emanuele c’è stato l’aperitivo dove anche il sindaco Massimo Barbujani, il vice sindaco Federico Simoni e il presidente di Adria Shopping si sono immortalati in una foto ricordo.
Una serata piena di appuntamenti e davanti al teatro comunale c’era la partenza della gara podistica “Su e so per i ponti”.



La gara era inserita nel circuito podistico Adriatic LNG e quest’anno i Podisti Adria hanno dato a tutti i partecipanti una medaglia artigianale in terracotta commemorativa della 21^ edizione. Un’opera realizzata dal noto artista adriese Alessandro Tieghi, raffigurante il gesto atletico di antichi maratoneti, a simboleggiare ed affermare le origini etrusche della città di Adria.




Anche ai bambini che hanno partecipato è stato dato in omaggio il “medaglione” in terracotta, più altri gadget offerti dalla Regione del Veneto e da alcune ditte con punti vendita ad Adria e Rovigo. La gara è stata organizzata dall’Asd Podisti Adria e dal presidente Claudio Rossi e negli ultimi 5 anni la dedicano al ricordo affettuoso e commosso di Mario Greggio, prematuramente scomparso, che ha lasciato in tutti loro un chiarissimo ricordo di amicizia, dedizione e bontà.
In piazza Garibaldi molti stand di associazioni hanno fatto da cornice, e davanti alla cattedrale il sindaco Massimo Barbujani e il vice sindaco Federico Simoni hanno dato il benvenuto e hanno ringraziato per la presenza e hanno invitato vicino a loro il presidente della consulta dello sport Enrica Dall’Occo.

Barbara Braghin



Nessun commento:

Posta un commento