giovedì 3 aprile 2014

Barbara Braghin e Fragola Assassina si scambiano una Targa durante un mega evento vip!



La primavera si è aperta con una speciale festa di compleanno. E che compleanno! Sabato scorso il festeggiato è stato uno dei personaggi più controversi, anticonformisti e discutibili del Polesine. Il mitico Fragola Assassina. Il party si è svolto al lounge drink Blu 21 di Rovigo; nell’ampio piazzale esterno macchine d’epoca e di Formula Uno messe a disposizione dall’associazione Eurotek Energy. La musica e gli effetti speciali erano dei dj Simone Ravara, Federico Gabrielli e Luca Leardini. Ad arricchire il tutto la scuola “Vagabondo” di Boara con il cantante Ethienne; gli sponsor il salone “Ellen” e la moda “Target” di Boara Pisani. Il festeggiato, si è presentato all’evento con un ingresso da grande star, con un bilico usato dai piloti di Motor Show, con all’interno un salotto di lusso per le interviste ai vip e ai campioni. Ovviamente, lo show iniziale è stato uno spettacolo spettacolare: con una musica da pelle d’oca, sono uscite dal bilico Lisa Zucconelli e Romina Callegarin che hanno fatto da damigelle; i due “schiavi” Matteo e Francesco; la cabarettista e scrittrice Barbara Braghin, amica fraterna e “cugina” in appariscente look da vamp ha presentato il divo e divino che è entrato in scena accompagnato dal maggiordomo Dimitri Spagnolo. Così, la star delle star, l’indomabile, l’eccentrico, e l’amato Fragola Assassina ha catturato la scena con una musica da suspance ed affetti speciali. Ad attenderlo, nel piazzale del Blu 21, una folla di fotografi che lo hanno immortalato In look nero aggressivo, con tutina e tacchi arricchiti da fucile e pallottole come Lady Gaga. Un’enorme torta offerta dalla pasticceria Schierarsi di Villadose, accompagnata da spumante, brindisi, calici e flash per un evento al top, coronato con la consegna di due targhe speciali. Una donata da Barbara Braghin al festeggiato con la nomina di “Organizzatore di eventi, numero uno del Polesine”; e una l’ha donata lo stesso Fragola alla Braghin che ha fatto realizzare per lei la targa “Fragola Assassina” in onore al suo libro “I primi 99 modi in cui sono stata corteggiata”. Non mancava niente. Le sorprese sono state infinite che hanno contribuito a creare l’evento nell’evento.

LA REDAZIONE

Nessun commento:

Posta un commento